Agevolazioni agricoltura 2021 e 2022

Acquisto di macchine e attrezzature agricole con la Nuova Sabatini Bis, con la Transizione 4.0 e con il credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno.

Immagine dell’articolo Agevolazioni agricoltura 2021 e 2022

19/01/21   Bandi agricoltura Promozioni agricoltura

Le agevolazioni per l’agricoltura continuano anche nel 2021 (e nel 2022).

Con le principali agevolazioni degli anni passati che sono stati confermati e anche estesi fino al 2022 è possibile per gli agricoltori e per le aziende agricole acquistare trattori e macchine agricole in generale godendo appunto di agevolazioni e credito di imposta.

Le agevolazioni per l’agricoltura nel 2021

Considerata la Legge di Bilancio 2021, vi elenchiamo di seguito le misure principali rivolte alle voci di spesa per investimenti relativi all’acquisto di beni strumentali (quindi ad esempio trattori, escavatori e attrezzature agricole di vario tipo).

Le tre principali misure confermate nel 2021 sono le seguenti:

  • TRANSIZIONE 4.0 E CREDITO D’IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI
  • NUOVA SABATINI BIS
  • INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NEL MEZZOGIORNO

Vediamole singolarmente.

TRANSIZIONE 4.0 E CREDITO D’IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI

Con la misura “Transizione 4.0” è possibile ad esempio acquistare beni strumentali quali trattori e altre tipologie di macchine agricole e industriali usufruendo di un credito di imposta fino al 10%.

La “Transizione 4.0” è abbastanza articolata, di seguito vi elenchiamo alcuni altri punti contenuti nella misura:

Acquisto di beni strumentali (ex-super ammortamento):

il Credito d’imposta aumenta dal 6 al 10% per investimenti effettuati a partire dal 16 novembre fino a tutto il 2021, per un investimento massimo complessivo pari a 2 milioni di euro, mentre torna al livello attuale del 6% per investimenti effettuati a partire dal 1 gennaio 2022 fino a tutto il 2022.

Acquisto beni strumentali materiali e immateriali dal Programma Industria/Trasformazione 4.0 (ex iper ammortamento)

Il Credito d’Imposta prevede tre scaglioni secondo la tabella di sotto riportata:

investimenti effettuati dal            
16-11-2020 fino a tutto il 2021
investimenti effettuati dal
1 gennaio 2022 fino a fine 2022
per investimenti minori di 2,5 milioni di euro50%40%
per investimenti tra 2,5 e 10 milioni di euro30%20%
per investimenti tra 10 e 20 milioni di euro10%10%

Per maggiori informazioni sulle agevolazioni della misura “Transizione 4.0” e “Credito di imposta per beni strumentali” e su come queste agevolazioni possono essere sfruttate dalle aziende agricole per l’acquisto di macchinari e attrezzature agricole contattate i nostri consulenti cliccando sul pulsante di seguito.

Contatta i nostri consulenti

Per maggiori informazioni su queste misure potete anche visionare i documenti ufficiali sul sito del ministero dello sviluppo economico cliccando su questo link.

NUOVA SABATINI BIS

Anche col contributo “Nuova Sabatini Bis” gli agricoltori e le aziende agricole possono godere di agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali quali trattori e altre tipologie di macchine agricole.

Vediamo alcune delle caratteristiche della nuova Sabatini BIS:

  • rifinanziamento ed erogazione in unica quota del contributo “Nuova Sabatini Bis”;
  • modifica dell’attuale sistema di ripartizione su 6 annualità delle agevolazioni per gli investimenti delle PMI in Beni Strumentali, estendendo a tutte le iniziative la possibilità di erogazione del beneficio in un’unica soluzione, attualmente ammesa per le sole domande con finanziamento di importo non superiore a 200.000 euro
  • rifinanzia la misura per un importo pari a 370 milioni di euro per il 2021

Per maggiori informazioni sulla “Nuova Sabatini Bis” e su come possa essere utile ad agricoltori ed aziende agricole vi invitiamo a contattare i nostri consulenti cliccando sul pulsante di seguito.

Contatta i nostri consulenti

Se desiderate, potete anche visionare la pagina dedicata alla “Nuova Sabatini Bis” sul sito del ministero dell sviluppo economico cliccando su questo link.

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NEL MEZZOGIORNO

L’ultima misura che vi elenchiamo è il “Credito d’imposta per investimenti in Beni strumentali nel Mezzogiorno”, che viene prorogato di 2 anni (nuova scadenza 31 dicembre 2022).

Questa agevolazione dà diritto ad usufruire di un credito di imposta per l’acquisto di beni strumentali (quindi trattori, macchine agricole e anche altre tipologie di macchine e beni utili ad agricoltori ed azienda agricole) alle aziende ubicate in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo.

Usate il pulsante sottostante e contattate i nostri consulenti per avere maggiori informazioni ed accedere alle agevolazioni previste dal “Credito d’imposta per investimenti in Beni strumentali nel Mezzogiorno“.

Contatta i nostri consulenti

Per maggiori informazioni sulle agevolazioni previste da questa misura potete anche visitare la pagina dedicata sul sito del ministero dello sviluppo economico cliccando su questo link.